Una storia di famiglia

1950-1960

È alla fine degli anni '50 che nostro nonno, Roger Picard, sindaco di Berru (Champagne-Ardenne), pianta i suoi primi vitigni su degli appezzamenti di terra che avevano appena ottenuto la denominazione "Champagne".

All'inizio degli anni '60 nostro padre Jacques Picard comincia a interessarsi all'azienda di famiglia iniziando a produrre i primi champagne commercializzati con il nostro nome.

Nasce così lo champagne Jacques Picard.

1970-1980

Con il passare degli anni Jacues Picard investe molto nell'attività dell'azienda per cercare di ottenere vini di qualità sempre migliore.

In questi anni i nostri vigneti vengono ampiamente sviluppati, le cantine sono ingrandite scavando nel sottosuolo e la tenuta è ampliata a più riprese.

Grazie a simili sforzi la Maison Jacques Picard arriva così a curare l'insieme delle fasi di produzione dello champagne, dalla piantagione delle viti alla vendita, all'interno della stessa azienda agricola.

1990-2017

Le due figlie di Jacques Picard, Sylvie e Corinne, con l'aiuto dei loro mariti, prendono le redini dell'azienda negli anni '90.

Tutti assieme oggi contribuiamo al suo sviluppo e alla sua modernizzazione nel pieno rispetto delle tradizioni e ci impegniamo con costanza per garantire quella qualità che è ormai diventata il vero simbolo della Maison Jacques Picard.

Oggi siamo orgogliosamente proprietari, raccoglitori e produttori: lo champagne Jacques Picard è infatti realizzato all'interno della nostra azienda con uve provenienti esclusivamente dai nostri vigneti.

  1. 1956Roger Picard, il nonno
  2. 1982Jacques Picard, il fondatore
  3. La signora Picard con le figlie
  4. La famiglia Picard
  5. Sylvie Picard
  6. José Lievens
  7. Corinne Picard